Alborella (alburnus arborella)

alborella1

Descrizione

L’alborella è pesce teleosteo, della famiglia dei ciprinidi, ha colore tendente all’olivastro sul dorso, bianco argenteo sul ventre.

Il suo corpo, slanciato e alquanto compresso, ha una lunghezza media fra i 10 e i 15 cm. con pinna anale che parte al di sotto dei raggi della pinna dorsale.

Le sue esili squame, facilmente staccabili, trovano impiego nella preparazione dell’essenza d’oriente, utilizzata nella fabbricazione delle perle artificiali.

Dove Vive

L’alborella vive in branchi e, preferibilmente, in acque limpide e correnti di pianura, ma anche nei laghi.

E’ molto diffusa nell’Italia settentrionale e centrale, ma in Abruzzo è specie immessa da una ventina di anni, e sembra aver attecchito molto bene nel nostro ecosistema.

Cosa Mangia

Onnivora, si nutre in preferenza di piccoli invertebrati e di vegetazione acquatica.

Riproduzione

alborellaLa maturazione sessuale delle alborelle si ha nel secondo anno di vita e la riproduzione avviene nel periodo estivo, fra giugno ed agosto, con la deposizione delle uova in acque basse, fa la vegetazione acquatica.

Pesca all’Alborella

L’alborella è un pesce tutt’altro che difficile da pescare. Nel periodo dalla primavera all’estate, l’alborella è attiva, e si avventa su ogni tipo di esca naturale, compresa la pastura. A volte i branchi di questo pesce sono una presenza infestante, e disturbano l’azione di pesca sminuzzando continuamente l’esca.

Galleggianterating